caliano
Giorno importante per Caliano e Graziana Albanese

Giorno felice, domani in casa Avellino Rugby, dove uno dei veterani della squadra, Carmine Caliano, convola a nozze con l’amata Graziana Albanese. Hanno anticipato di un giorno il matrimonio del secolo, quello del Principe William d’Inghilterra con la borghese Kate Middleton, non sarà così vistoso, ma sicuramente più sentito dall’intero staff dell’Avellino Rugby, che augura le migliori cose ai novelli sposi. Questa sera intanto, la truppa di mister Fico, dopo le festività pasquali, riprende la preparazione, in vista del debutto alla Coppa Campania, che avverà domenica 8 maggio, tra le mura amiche del “Santo Spirito” mentre domenica 1 maggio, al “Giovanni Leone” di Pomigliano si svolgerà la prima giornata del girone C, che vedrà impegnate le altre due protagoniste del raggruppamento, il Rugby Vesuvio e la Partenope Pomigliano che ha unito le forze con le Aquile sveve, società nata dalla fusione dei migliori ragazzi under 20 del Battipaglia, del Salerno, dell’ Alcott Napoli e appunto della Partenope. Partita sicuramente da non perdere, per Mernone&company, che avranno la possibilità di vedere all’opera i prossimi avversari. Nel girone A, invece si affrontano Amatori Torre del Greco e Rugby Nuceria, riposa il Rugby Salerno, nel girone B invece iniziano Rugby Afragola contro Alcott Napoli, riposano i Wsps Stabia. Nel test con la under 18 di sabato Santo, il tecnico biancoverde, ha rivisto il miracolato Rauseo, dato per sicuro assente alla kermesse, invece sembra che il ginocchio, non gli dà più noie ed è quindi abile ed arruolato, nei calci piazzati quindi oltre a Pericolo ci sarà un’alternativa in più. Recuperato anche Carpinelli, anche lui sembra aver risolto il problema alla caviglia che lo affliggeva dalla partita di Afragola. Non dovrebbero esserci problemi invece, per Iannaccone, Colella, Sepe e Fiore, che dovrebbero rientrare nel gruppo, così come Cristian e Romano Borriello. Dopo i debutti di Iandolo, Fiore e Spiezia che hanno già esordito in campionato, la società irpina non esclude di far debuttare altri elementi della under 18, quali Vincenzo Gaita, già convocato nell’ ulitma partita di campionato, ma non ancora utilizzato, e Dino Eminente, mediano di mischia. Settore giovanile: under 16 Esperienza in Emilia, per l’ under 16, che nel fine settimana scorso, ha partecipato a Colorno, nel parmense, al Primo Torneo Internazionale Aironi Under 16, organizzato dal Rugby Colorno in collaborazione con gli Aironi, il Frascati si è aggiudicato il torneo, al termine di una due giorni di rugby molto intensa che ha portato nel centro sportivo del Rugby Colorno oltre 600 ragazzi, con accompagnatori e tifosi al seguito. Dopo aver affrontato gli incontri alla fase a gironi nella giornata di venerdì, le 19 squadre giunte da tutta Italia e dal Galles, si sono affrontate per decidere il piazzamento finale nella manifestazione, dando vita a match molto combattuti e dai contenuti tecnici interessanti, in cui si sono messi in luce diversi giocatori che potrebbero essere il futuro del rugby italiano. Buona prova della Fortidudo Euritmica, società che come sappiamo, ha unito le forze con l’ Avellino, che non ha sfigurato al cospetto di formazioni più esperte ed attrezzate, dove oltre ai soliti Buonocore e Di Sauro si è messo in evidenza l’ irpino Andrea Ruggiero che nel ruolo di estremo ha fermato più volte le minacce nemiche. il Presidente Raimondo Zirilli ed il coach Antonio Ievoli, raggiunti anche dal Presidente Roca, sono rimasti soddisfatti dall’ impegno messo in campo dai ragazzi. Settore giovanile: under 14 Sabato 30 aprile e domenica 1 maggio, l’ under 14 sarà impegnata al XXVIII torneo di minirugby Citta di Benevento, edizione che anche quest’anno si preannuncia molto ricca di squadre partecipanti, tra cui la londinese Otley RFC e la francese College Marcel Pagnol, già presenti nella passata edizione. Appuntamento per gli appassionati al ristrutturato “Pacevecchia” dove si aspetta anche l’arrivo del Presidente della Fir Giancarlo Dondi. (Arom)

commenta, divertiti e cerca di essere educato