Sabato pomeriggio al e ore 16:00, tra le mura amiche del ” Parco Santo Spirito“, sono state disputate due gare dal valore amichevole, che hanno visto protagonisti  i settori giovanili del ‘ Avellino Rugby e quel o del Nuceria Rugby, guidata con carisma e personalità dal ‘ inossidabile Tonio Margiotta. I due club hanno deciso di disputare due tempi da 40 minuti ciascuno, nel primo tempo si sono af rontate le categorie Under  20, dove l’ Avel ino, al enata da Carmine Caliano ha avuto la meglio su Nuceria, imponendosi con il risultato di 10-0, realizzando due mete non trasformate, non subendone alcuna. A segno sono andati il mediano di mischia Angelo Miele e l’ ala Antonio Lo Sapio. Antonio Oliviero non è stato preciso dal a piazzola.

Questo il XV, schierato da Caliano, piloni Donadio e Dello Russo con Mensorio tal onatore, seconde  linee D’amelio e Iuliano, terze Caputo, Pagano ed Esposito, mediano di mischia Miele, apertura Grossi, primo centro Oliviero, secondo Fanciullo, ali Ievoli e Lo Sapio, estremo Calabria. Stesso risultato anche per l’ under 16, dove entrambe le squadre sono state hanno ricorso a qualche “rinforzo” del a ’20, per raggiungere i XV, ancora una volta 10-0, quindi, con mete realizzate da Mario Esposito e Antonio Pinto, Gianmarco Beneduce, fresco del a convocazione al ‘ al enamento del e Selezioni Giovanile campana under 15, insieme a Roberto Ievoli, non ha realizzato i calci a seguire.

Il neo- coah irpino, Carmine Caliano, molto soddisfatto, a fine partita ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.” Innanzitutto, ringrazio per la disponibilità dimostrata il grande, Tonio Margiotta, vero guru del rugby campano, e gli auguro un futuro ricco di soddisfazioni per il suo Nuceria. La mia squadra, anche oggi ha dimostrato il suo valore, pur priva del suo capitano Ettore Fiore, e qualche altro indisponibile, ha avuto il     pal ino del gioco per buona parte del ‘ incontro, riuscendo a realizzare anche due mete, che potevano essere  di più, se si arrivava con più lucidità negli ultimi cinque metri. Guai a montarsi la testa! Ho detto ai ragazzi di rimanere con i piedi per terra, anche se in questo pre-campionato hanno fatto bene, domenica sarà tutta un’altra musica, af ronteremo il Rugby Clan, conosciamo il valore dei casertani, per fare bel a figura dobbiamo dare molto di più, di quanto abbiamo espresso finora. Nel nostro girone, non abbiamo squadre laziali e abruzzesi, ma quel e che ci sono, sono tutte squadre più esperte e navigate di noi, quindi per fare bene, dobbiamo continuare ad al enarci con serietà e continuità.”

Serie C

Continua la preparazione del a squadra Seniores dell’ Avellino Rugby, che non trovando avversari disposti a disputare gare amichevoli, continua ad al enarsi in vista del debutto uf iciale, del torneo di Serie C, l’ottavo campionato che si appresta a disputare il sodalizio del Presidente Roca. ” Ho aggiunto anche il lunedì, come giorno aggiuntivo per l’ al enamento, meglio uno in più che uno in meno!” – Così ha commentato, il tecnico Vincenzo Fico, che dopo la strigliata di domenica scorsa, appare più sereno- ” Nel a partita  con l’ Under 20, non mi era piaciuto l’ atteggiamento e il mancato approccio al ‘ impegno dei ragazzi, quindi sono stato costretto ad alzare la voce. Sembra che la strigliata abbia avuto ef etto, in quanto ho notato che negli ultimi     al enamenti, i ragazzi si sono al enati con impegno, seguendo tutte le mie direttive. Domenica inizia il campionato non possiamo permetterci di farci trovare impreparati a questo primo incontro. Giocheremo  contro una squadra in cui non sappiamo molto, infatti il IV circolo Benevento, si è iscritto per la prima volta al torneo di serie C, ma sappiamo che nel territorio sannita, prima realtà rugbystica campana, quanti giovani di bel e speranze ci sono, capaci anche di tenere testa ad avversari più quotati. Sul XV base, ho idee abbastanza chiare, non ho ancora tutta la rosa a disposizione, causa infortuni e tesseramenti che tardano ad arrivare, ma credo di aver capito su chi posso puntare. L’unico dubbio, che scioglierò, solo al ‘ultimo momento, riguarda il delicato ruolo di estremo, non avendo a disposizione ancora Danilo Allocca, elemento che considero titolare, che ha subito un piccolo intervento, stò trovando altre soluzioni, con gli atleti che ho a disposizione.”

Un nuovo “amico”, è entrato a far parte del ‘ Avel ino Rugby. Trattasi del a pizzeria e rosticceria ” La coccinella“, sita in Piazza d’ Armi al civico 9. Il buon Antonio Prata, titolare del ‘ esercizio, ha assicurato di preparare gustosi manicaretti, per allietare i “terzi tempi” dei ragazzi del a pal a ovale avel inese.

Questo il programma per domenica 9 ottobre:

Under 16 orario da definire impegnata a San Martino Sannita contro il IV circolo Benevento Under 20 orario da definire impegnata a Santa Maria Capua Vetere contro il Rugby Clan Serie C ore 15:30 impegnata a San Martino Sannita contro il IV circolo Benevento.

I concentramenti per la categoria under 14 prenderanno il via i giorni sabato 15 e domenica 16 ottobre. (Arom)

Di admin

Sono sostanzialmente un creativo visionario, ve l’avevo detto. Mi sono laureato con lode all’Accademia di Belle Arti di Napoli ed ho studiato sotto la guida del regista e scenografo Antonio Capuano. In seguito specializzato presso l’artista Gennaro Vallifuoco con cui nutro profonda stima reciproca. Come ogni uccellino, anche io ho dovuto lasciare il nido ed ho spiccato il volo intraprendendo la mia strada e lavorando per svariati teatri della provincia, curando lavori per le più importanti realtà irpine e ricevendo critiche positive, mai soldi… Negli ultimi anni ho riscoperto la passione per la fotografia, amano definirmi “dito svelto”, la cosa non mi dispiace.

commenta, divertiti e cerca di essere educato