E venne il giorno del ‘ esordio per l’ under 20 del neo-tecnico Carmine Caliano, che domani 11 settembre 2011, al e ore 12:30 affronterà i pari età del Rugby Club Latina, in una gara valevole per il passaggio al secondo turno, al fine di approdare nel girone Elite area 4. L’incontro si disputerà in gara unica, la vincente affronterà l’ US Rugby Benevento, in caso di ulteriore successo invece toccherà la vincente tra Alcott Amatori Napoli e Partenope Rugby. La qualificazione si gioca in partita unica in casa del a meglio classificata nel ranking. Accederanno al girone elite le quattro squadre vincenti il terzo turno. La Fir campana  ricorda che nel e fasi di qualificazione dei gironi elite (barrages) si applicano tutte le norme del regolamento di giustizia ad eccezione del a rinuncia a gara dove non si applicano le sanzioni sportive (punti di penalizzazione) e sanzioni pecuniarie, ma si applicherà solo la gara persa. Le rinunce a gara non entreranno nel computo del e rinunce del a regular season. A tale fase potranno partecipare giocatori regolarmente tesserati e che non abbiano sanzioni in corso di esecuzione.

Proprio Caliano, al termine del ‘ ultimo allenamento serale,  ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ” Dal 3 agosto, giorno  in cui la società mi ha affidato questo delicato incarico, ho cominciato ad allenare i ragazzi dell’under 20, cioè quel i    del e classi 1993-94-95. Dopo più di un mese, posso dire di averli conosciuti uno ad uno, ho a disposizione davvero un bel gruppo , son convinto che quest’ anno reciteremo la nostra parte, nel torneo che andremo a partecipare.

Sicuramente non sarà quel o Elite,  in quanto per approdarvi dovremo misurarci con realtà, molto più esperte di noi, dove sarà difficile imporsi,  ma in quel o che più si ci addice, quel o Standard, sicuramente diremo la nostra. Ho parlato ai ragazzi del a difficoltà del a partita di domani, non conosciamo i nostri avversari, sappiamo solo che lo scorso anno nel loro girone hanno chiuso nei bassifondi del a graduatoria, però sappiamo anche che il girone laziale è molto più competitivo di quel o campano. Quindi domani per avere la meglio sui pontini, bisogna dare il massimo, abbiamo

provato diverse giocate sia con la mischia, sia con i 3/4, se riusciremo a metterle in pratica, abbiamo i presupposti per dare filo da torcere ai nostri avversari. Approfitto del ‘ occasione per  invitare  tutti gli appassionati del a pal a ovale che vogliono assistere ad una giornata al ‘ insegna del sano divertimento con i ragazzi del ‘ Avellino rugby“.

Gestione campo

In questi giorni, lo stesso Caliano, insieme al vice-presidente Bruno, e al presidente del a Fir Campana, Gennaro De Falco, sono stati ricevuti dai vari assessori che si stanno occupando del a ingarbugliata situazione, riguardo la gestione del campo di “Parco Santo Spirito”. Al momento è stata ottenuta l’ autorizzazione per giocare la partita di domani, anche se ancora una volta, la caldaia sarà al solito, spenta. Mentre per la prossima settimana, è previsto un nuovo incontro a Palazzo di Città, dove dovrebbe essere firmata la famosa convenzione, che permetterà al ‘ Avellino Rugby di usufruire a pieno titolo del a struttura. “Abbiamo la parola del ‘ assessore al Patrimonio del a città di Avellino, Franco Mercuro.” – interviene il vice-presidente Generoso Bruno- ” Conosco Mercuro, da tempo, ci ha garantito la sua  parola, sono convinto che farà di tutto per mantenerla, nonostante le scomposte fibril azioni dei funzionari del ‘ ente”.

Serie C

Per i seniores, invece, ieri si è chiusa la seconda settimana di preparazione, il nutrito gruppo guidato da Vincenzo Fico, in questa settimana ha svolto per la prima ora esercizi di scarico, in palestra, la Rouge Gris sita in via Gramsci ad

Avellino, assistiti dal personal trainer Michele Cervino. Dopodichè di corsa, per le strade del a città, in direzione Campo Coni, dove è proseguita la seduta. Visibilmente soddisfatto il tecnico pomiglianese ha così dichiarato: ” Vedo molto entusiasmo in questo gruppo, che ho il piacere di allenare per il secondo anno, addirittura molto più del o scorso anno. I ragazzi si stanno allenando con passione e dedizione per prepararsi al meglio a questa nuova avventura.

Sembrano consapevoli che quest’anno per molti di loro, sarà quel o del a consacrazione, con qualche nuovo innesto che presto andremo a tesserare e con i ragazzi provenienti dal a diciotto del o scorso anno, saremo ancora più competitivi, dandoci la possibilità di giocarcela con tutte le compagini del nostro girone. Proseguiremo anche per la prossima settimana con carichi di lavoro sempre più pesanti, come ci ha consigliato il nostro preparatore, alchè ho in programma di organizzare due amichevoli, che potrebbero capitare il 18 ed il 25 settembre, contro il Rugby Nuceria e contro il Rugby Clan di Santa Maria Capua Vetere, aspettiamo gli sviluppi per la gestione del campo, prima di dare l’ ok al e due squadre, mentre  il 2 ottobre dovrebbe partire il toneo Terra dei Bufali” ad Altavil a Silentina, che ci avvierà al campionato che inizierà il 9 ottobre.” (Roar)

 

 

 

 

Mi piace 9

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ads not by this site

Di admin

Sono sostanzialmente un creativo visionario, ve l’avevo detto. Mi sono laureato con lode all’Accademia di Belle Arti di Napoli ed ho studiato sotto la guida del regista e scenografo Antonio Capuano. In seguito specializzato presso l’artista Gennaro Vallifuoco con cui nutro profonda stima reciproca. Come ogni uccellino, anche io ho dovuto lasciare il nido ed ho spiccato il volo intraprendendo la mia strada e lavorando per svariati teatri della provincia, curando lavori per le più importanti realtà irpine e ricevendo critiche positive, mai soldi… Negli ultimi anni ho riscoperto la passione per la fotografia, amano definirmi “dito svelto”, la cosa non mi dispiace.

commenta, divertiti e cerca di essere educato