se13
Il campo sportivo, all’interno del Terzo Tempo Village,  intitolato ad Andrea Fortunato, lo sfortunato calciatore salernitano scomparso nel 1995 per una grave forma di leucemia

Anche questa domenica, il Trofeo Campania Seven Seniores  si concederà, per la seconda volta consecutiva un break. Infatti, come si lasciava intendere dal precedente comunicato, appariva improbo che una delle società interessate si incaricasse di organizzare l’evento per domenica 14 giugno. Così è stato, quindi come detto, toccherà per la terza volta ai Due Principati di organizzare la 6° ed ultima tappa, che si svolgerà non al Manganelli come le altre due, ma nell’oasi di verde del Terzo Tempo Village, in Località Lenza di Sotto, a San Mango Piemonte (Sa), a partire dalle ore 12:00. La franchigia irpino/salernitana, già da questa mattina ha inoltrato domanda al Comitato Regionale Campano, dagli uffici napoletani di Via Longo e già nelle prime ore del pomeriggio è arrivato il parere positivo. Oltre ai padroni di casa, la Selezione Campania Under 23 ha già aderito all’invito. Nei prossimi giorni, conosceremo quali e quante società saranno disposte a prendere parte alla kermesse. Nell’arco della stessa giornata, il sodalizio del Presidente Sbozza, si sta muovendo anche ad organizzare qualcosa con le juniores, per le categorie Under 10/12 e anche qualcosa per la categoria Old, già partiti gli invti ai club interessati, ad inizio della prossima settimana, si conoscerà il programma.

Mondiale Under 20: Italia – Samoa 24 – 30!

L’Italia segna quattro mete, conquista due punti in classifica ma disputa la peggior prestazione dall’inizio del Mondiale U20: battuti per 30-24 da Samoa a Calvisano, gli Azzurrini chiudono la Pool B in ultima posizione e lunedì 15 affronteranno l’Argentina – sconfitta oggi dalla Scozia – nella parte bassa del tabellone di semifinale per il 9°e 12° posto. Buonfiglio&companypartono con il piede giusto, andando in meta con Giammarioli, Minozzi trasforma ed appare subito chiaro che il pack italiano abbia i numeri per mettere in difficoltà gli avanti samoani. Sulla ripresa del gioco, però, Samoa risponde subito con il numero dieci Leger che conclude schiacciando in meta una manovra dei propri trequarti, con la difesa azzurra che fatica a riposizionarsi. Falaniko, ala di Samoa, centra i pali per la prima delle sue sei impeccabili realizzazioni dalla piazzola.

Si riprende dopo l’intervallo sul 20-12 a favore di Samoa, ma il terzo quarto di gara è tutto di marca italiana: il San Michele trascina gli Azzurrini e dopo cinque minuti, da penaltouche, l’Italia gioca sul lato chiuso e segna con il tallonatore Ferraro. Minozzi ricuce, trasformando, a -1. E’ il momento migliore dell’Italia, che al 12′ passa nuovamente in vantaggio con Zanetti, ancora a conclusione di un’azione insistita del pack italiano. Alla mezz’ora, dopo un lungo attacco isolano, gli Azzurrini recuperano palla: Ferrari, dalla base del raggruppamento, prova ad allontanare al piede ma si fa contrare, che carambola nelle mani del seconda linea Tuiomanufili che segna, riportando i suoi avanti. Falaniko fissa il risultato sul 30-24: gli ultimi assalti degli Azzurrini non producono punti, finisce così e l’Italia chiude il proprio girone a fondo classifica.(Arom)

u20- 1
La meta di Renato Giammarioli, non è servita agli azzurrini di Troncon di centrare il primo successo in questi mondiali italiani
commenta, divertiti e cerca di essere educato