at-dp
Principi pronti alla battaglia di domani

Riprende il cammino del Rugby Due Principati, la franchigia irpino/salernitana, domani pomeriggio – drop d’inizio previsto per le 14:30 – sfideranno i corallini dell‘Amatori Torre, in una gara valida per la 3°giornata del girone di andata, della pool retrocessione della serie c1, girone H. Dopo quasi un mese dall’ultimo incontro (l’ultimo il 25 gennaio scorso a Cardito contro il Rugby Afragola) i verde/granata, riassaporeranno l’odore di una gara ufficiale, che tra i problemi sorti per la mancanza del servizio idrico al Manganelli e le pause del campionato per gli impegni della Nazionale, son stati costretti a pause forzate. Avversario ostico, quello di domani, infatti la compagine torrese, dopo aver provato senza successo ad accedere ai play-off, si ritrova a lottare per rimanere nella categoria, il quinto posto ottenuto nella regular-season ha condannato la truppa del Presidente De Dilectis a questa sorta di play-out, che, visto il valore espresso in campo dai corallini, dovrebbe essere una pura formalità raggiungere il traguardo. Nelle due sfide in campionato, nessun problema, almeno sotto il profilo del risultato, il 12-53 di Avellino, ed il 39-0 di Torre del Greco, dovrebbe far dormire sonni tranquilli ai ragazzi, guidati dal trio Panariello/Stornaiuolo/Cataldo, ma guai a commettere errori di sottovalutazione nei confronti degli avversari. Esordio con sconfitta anche i prossimi avversari dei Principi, caduti al F. Casino di S. Maria Capua Vetere, contro il Rugby Clan 50-30, vittoria poi con il Rugby Afragola 54-5.  I Due Principati, hanno recitato finora il ruolo di Cenerentola del torneo, anche se con timidi segnali di miglioramento, sembrano lontani dal raggiungere l’obiettivo salvezza, a meno che da domani non si volti pagina, riuscendo finalmente a disputare una partita con la stessa intensità x tutti gli ottanta minuti. Due le sedute svolte questa settimana per la preparazione alla gara, mercoledì e venerdì entrambi gli appuntamenti si sono svolti al Vestuti di Salerno. Soliti problemi d’infermeria, dove alloggiano da tempo i lungodegenti, Petruzziello (menisco) Cherubino (legamenti) Napoli (pubalgia) Consalvo (spalla) Accomando(caviglia), Melone ha svolto invece lavoro differenziato, ma ancora non è al meglio, l’infiammazione al ginocchio ancora non è del tutto sopita. A questi si aggiungono anche le defezioni di Villari, per problemi familiari, e di bomber Castiello, partito per le meritate vacanze per il Sudafrica, ritornerà per le ultime due gare. Con qualche acciacco, ma hanno assicurato di stringere i denti, Marco(contusione al pollice) e Gianluca (solita spalla) Muotri, Iannaccone (pubalgia in fase di guarigione) Miraglia (leggero attacco emorroidale). Due invece le novità, di cui si parlava nel titolo, la prima è l’aggiunta di un nuovo elemento nel gruppo, nella passata stagione ha militato nell’Under 18 di Minelli, la seconda linea, adattabile anche a flanker, Aldo Paduano, classe 95, ha partecipato alle due sedute programmate, mostrando anche uno stato di forma più che soddisfacente, tanto da convincere la società cara al Presidente Sbozza all’immediato tesseramento. L’altra riguarda, invece mister Stanzione, classe 77, che a furor di popolo è stato invitato a svestire la tuta e a mettersi di nuovo in gioco, infatti figura nella lista dei convocati insieme a Sansone, che ha già debuttato proprio contro l’Amatori Torre, nella gara di andata, per entrambi (colleghi di panchina nell’Under 16) non è escluso anche un probabile impiego a gara in corso. Ventuno i convocati da mister Caliano e l’allenatore/giocatore M. Muotri, li elenchiamo, al solito in ordine alfabetico. Balsamo, Console, Crispino, D’Ardia, Govetosa, Iannaccone, Izzo, Lombardi, Miraglia, G.Muotri, M.Muotri, Paduano, Pastore, Pericolo, Ruggiero, Salvarezza, Sansone, Santomauro, Sellito, Stanzione e Zizza.

Juniores

In campo anche l’Under 14, che domani sempre al parco Manganelli, alle ore 11:00, scenderà in campo contro i Bufalotti Brezza, potrebbe essere il settimo dei quattordici concentramenti utili per l’obbligatorietà da adempiere per evitare la fastidiosa penalizzazione che accompagnerà il club nella prossima stagione, in caso di mancata riuscita. A riposo invece l’Under 16, che riparte domenica sempre a Largo Santo Spirito, quando ospiterà la Partenope Napoli, di scena anche l’Under 18 di Minelli, attesa dalla capolista IV Circolo che guida la classifica a punteggio pieno, nove vittorie su nove, tutte con bonus, compito difficile ma non impossibile, visto il buon momento che sta attraversando la compagine rossoblu. (Arom)

u 18 2
L’under 18 di Minelli, attesa al Ferrovia di Benevento, contro il Iv Circolo
commenta, divertiti e cerca di essere educato