amichevole av-afragola.jpg 2
Una delle otto sfide tra l’Avellino Rugby ed il Rugby Afragola, ottimi i rapporti tra i due club

Domenica 19 ottobre è in programma la terza giornata del campionato di serie c1 pool 1 girone H, il Rugby Due Principati, farà visita al V. Papa di Cardito, il Rugby Afragola, kick off previsto per le 15:30. Le due formazioni, sono entrambe appaiate nel fondo della classifica, nessuna infatti è riuscita ad andare a punti perdendo i rispettivi primi due confronti, sappiamo già i risultati della franchigia irpino salernitana, sconfitta all’esordio in casa dell’Amatori Napoli(66-10), e domenica scorsa al Manganelli contro il Rugby Clan di Santa Maria CV (5-64), non è andata meglio al club del Presidente Vittorio Mazzone, che ha ceduto il passo tra le mura amiche; al debutto contro i sanniti del IV Circolo (0-30) mentre domenica scorsa , caduta al Liguori sotto i colpi dell’Amatori Torre con un risultato analogo a quello dei Principi (64-5). Statistiche quindi pressochè simili, 3 mete fatte, 15 punti realizzati e 130 subiti per Pericolo&company, 1 meta fatta, cinque punti realizzati e 94 subiti per gli afragolesi. Il tutto, quindi sembra  presagire che domenica prossima, non assisteremo ad un match dal pronostico scontato, se è vero che il campionato finora ha determinato questi valori, la sfida del Papa, si annuncia all’insegna dell’equilibrio, dove entrambe le compagini hanno le medesime  possibilità di vittoria. Come previsto, il rosso di domenica scorsa all’allenatore/giocatore: Marco Muotri è costato due turni di stop, salterà Afragola e la gara di domenica prossima contro l’Amatori Torre. Non eccessivamente disastroso il bollettino medico, dopo la battaglia di domenica, si temeva il peggio per gli atleti usciti anzitempo per infortunio; il solo Santomauro dovrebbe rimanere in infermeria, causa l’eccessivo gonfiore della caviglia, almeno una settimana di riposo, previsto dallo staff medico, per il kun Petruzziello, invece la botta alla spalla non ha lasciato strascichi, due giorni di stop, da stasera rientrerà di nuovo in gruppo, così come l’inglesino Nuzzolo Petrillo, unico ex in campo della contesa, in quanto ha militato nelle file del Rugby Afragola con la categoria Under 16 nella stagione 2010/11, stessa sorte per il pilone Consalvo, che già martedi sera si è regolarmente allenato, nonostante la spalla gli porti ancora qualche leggero dolore. Rientreranno invece il tallonatore Console, assente contro il Clan per motivi di lavoro, ed il duttile Melone, impiegato alla prima, sia in mischia che nei 3/4, saranno quindi a disposizione dello staff tecnico guidato da mister Caliano e dai coach  Stanzione e M. Muotri. Degli altri lungodegenti il solo Crispino sembra sulla via del recupero, questa settimana terminerà le sedute di fisioterapia per il potenziamento del ginocchio, poi se arriverà l’ok dallo staff medico potrà ricominciare gli allenamenti, ancora out invece D’Amelio(spalla) Ferro (schiena) Cherubino (ferita al labbro), ridotte al lumicino le speranze per l’esordio di Salvarezza, alle prese con problemi di cui vi abbiamo accennato con la vecchia società, inerenti al suo cartellino, la trattativa per la sua cessione è ancora in corso, difficile ma non impossibile che la qurelle si riesca a sbloccare in tempo utile. Anche il piccolo pastore Lombardi qualora ce ne fosse bisogno, potrebbe trovare spazio tra i convocati. Ancora rinviati, causa lavoro invece gli esordi di De Luca, Accomando e Balletta. Non andò bene all’Avellino Rugby l’ultimo confronto con i napoletani, era il 21 marzo del 2012, sconfitta di misura 16-14 (2-2), mentre nel girone di andata ci fu l’unica vittoria dei lupi di Roca nelle otto sfide disputate (sei in campionato due in Coppa Campania) 15-14 (2-2) piccola curiosità, con il Rugby Afragola, società in cui gli irpini sono legato da una profonda e reciproca stima, vi è stato anche l’unico pareggio della storia del club biancoverde, 20-20 era il 14 marzo del 2011. Andò meglio al Rugby Salerno, l’ultimo confronto sul terreno di Cardito, terminò con un 6-36 (0-6). (Arom)

u18 sa-sm
Esordio vittorioso per iL’under 18 del Rugby Salerno, che ha battuto il RC 19-5, rinviato l’esordio per l’unico irpino al momento presente, Alessandro Minucci, per il mancato arrivo del cartellino
commenta, divertiti e cerca di essere educato