dp-sc4
Nella foto di F. La Peruta, uno dei tanti assalti dei Principi, nella gara vinta contro lo Scampia

Dopo aver sciolto le ultime riserve, il Rugby Due Principati nella giornata di mercoledì, aveva dato adesione alla partecipazione alla 1°Tappa della Super Coppa Campania Seven, nella giornata di ieri, invece, è arrivata la notizia dal Comitato Regionale Campano, che l’evento è stato rinviato, causa l’indisponibilità della squadra ospite, che come da programma doveva essere l’Arechi Rugby, società salernitana che milita in serie C1, i dragoni della Valle dell’Irno hanno dato adesione solo per la categoria Under 18, pertanto l’unica sfida incrociata che si disputerà sarà quella, tra i boys di mister Minelli e quelli di G. Falivene. Drop d’inizio previsto per le ore 14:00, sempre al Manganelli di Avellino, con partite di andata e ritorno, con due tempi da sette minuti previsti , come da regolamento, la gara sarà diretta dal fischietto salernitano: Fabio Liccardi. La franchigia irpino/salernitana, dopo la vittoriosa gara di domenica ai danni dello Scampia Rugby(20-0), aveva espresso più di un dubbio, se aderire o meno all’invito del Comitato, il direttore tecnico Maurizio Cascone, insieme al suo staff, dopo aver interpellato l’intera rosa, erano riusciti a cogliere pareri favorevoli ed un numero sufficiente di adesioni, la mancata conferma del team guidato da Luciano Indennimeo, ha costretto ai Principi allo stop, ma nello stesso tempo potranno beneficiare di una domenica di assoluto riposo, dopo sei consecutive, in modo tale da ricaricare le pile, per prepararsi alla difficile trasferta di Calvi contro i dragoni sanniti di San Giorgio del Sannio( domenica 6 dicembre). Le altre gare in programma, invece sono tutte confermate, saranno nove le squadre che han aderito alla kermesse(solo due di C2), fortemente voluta dalla Federugby, giunta al terzo anno di attività(anche se con una formula innovativa per quest’edizione, rispetto alle precedenti), per pubblicizzare il Rugby Seven, che dopo circa ottant’anni di assenza ritornerà (seppur in sette contro sette) alle Olimpiadi 2016 di Rio de Janeiro. Alle ore 12:00 all’Albricci di Napoli, si affronteranno la Partenope Napoli ed il Rugby Napoli/Afragola, alle 16:00 al Moccia di Afragola, invece le contendenti saranno tre: oltre ai padroni di casa del Rugby Afragola, ci saranno anche il Rugby Vesuvio ed i Lions Nato. A Calvi nel beneventano, invece saranno quattro le sfidanti, oltre alla squadra locale del San Giorgio del Sannio, vi prenderanno parte anche l’Usr Benevento, il IV Circolo ed i Draghi Telese, kick-off previsto per le 14:30. Accantonata, per colpe non proprie, l’ipotesi Supercoppa, quindi, il sodalizio del Presidente Sbozza ha ripreso la preparazione mercoledì, come al solito al Vestuti, questa sera si chiuderà sempre nel plesso salernitano di piazza Casalbore, rimangono ancora in infermeria De Luca, Crispino e Napoli, oltre al marocchino Oizidi, che questa settimana potrà togliere il tutore alla spalla, mentre per motivi lavorativi, saranno indisponibili D.Ruggiero e Accomando, migliorano invece le condizioni di Marino, la caviglia gli da meno problemi. Si è aggregato al gruppo, dalla scorsa settimana anche Francesco Pastore, tre gettoni di presenza lo scorso anno, per l’atleta salernitano che praticava anche canoa- polo, sembra intenzionato a dare il proprio contributo ai verde/granata.

dp-sc 3
Una delle percussioni del senegalese Ndiaye, tra i più propositivi nel match di domenica scorsa
Settore Giovanile
Tutto pronto per il debutto dell’Under 14, che domenica 29 novembre, potrà finalmente fare il suo esordio stagionale. Così come l’Under 16, avrà la denominazione Rugby Salerno, ma anche in questa formazione ci saranno giovani rugbisti delle classi 2002/03, sia avellinesi che salernitani. Come noto, per questa categoria non ci saranno classifiche, ma solo concentramenti, quattordici dovranno essere quelli da disputare, per ottenere l’obbligatorietà che sarà usata poi dalle Seniores per poter avere accesso alla categoria superiore e non incappare in scomode penalizzazioni; per far si che le gare effettuate abbiano una validità, ogni squadra dovrà schierare in campo tredici elementi più due in panchina. L’avversario di turno, saranno i parietà del San Giorgio del Sannio, che alle 10:30 al Manganelli di Avellino affronteranno i baby allenati dal duo Fico&Chiodo. Impegno casalingo anche per l’Under 16 che sempre domenica alle ore 12:00, ospiterà a Largo Santo Spirito, il IV Circolo Benevento che insieme al Rugby Rende guida la classifica del girone, tre partite tre vittorie per i sanniti con 15 punti conquistati. Dopo la battuta d’arresto, patita fuori casa dall’Amatori Torre, i ragazzi del duo Stanzione&Sansone, coadiuvati dall’irpino Mernone, sono chiamati sicuramente ad un compito difficile, anche perchè dall’infermeria non provengono buone notizie, ma anche in formazione rimaneggiata, i giovanotti salerno/irpini scenderanno in campo vendendo cara la pelle. (Arom)
sa-st 2
Quarto impegno stagionale per l’Under 16
commenta, divertiti e cerca di essere educato