b de luca
Roberto De Luca in azione, nell’ultimo derby con i Wolves ad Ospedaletto

E’ un giorno speciale, quello odierno, datato 5 settembre 2015, per Roberto De Luca colonna dell’Avellino Rugby prima  e dei Due Principati poi. Infatti, il biondo finger pass serinese, nel pomeriggio nella chiesa di San Ippolisto ad Atripalda, convolerà a nozze con la sua amata Ilaria. Da parte di tutto lo staff rugbistico cittadino e non, alla splendida coppia, vanno gli auguri, affinchè la felicita di questo mistico giorno, duri per tutta la vita. De Luca, al rientro dal viaggio di nozze, dopo che lo scorso anno per motivi lavorativi, non è riuscito ad essere partecipe alla causa Due Principati, hagarantito che in questa stagione, cercherà di ritornare ai livelli in cui ci ha abituato. Roberto De Luca  pilone, adattabile anche terza linea, è nato ad Avellino il 23 Maggio 1989, ed è cresciuto nel settore giovanile irpino. Nel 2004 fu ceduto al Rugby Sannio, dove ha militato fino al 2009 in serie B, ha militato anche nella nazionale Italiana, dove ha collezionato nella categoria under 18, 9 gettoni di presenza e un tour in Sud Africa, 3 presenze nell’ under 19 ed una nell’ under 20. Ha frequentato inoltre l’Accademia ‘’Ivan Francescato’’ di Tirrenia, nel 2006 è stato convocato per i raduni zonali under 18 per il campionato di zone. Roberto partecipò dalla 2° partita. Purtroppo nel 2008 ha subito un grave infortunio al legamento crociato del ginocchio destro che lo ha tenuto lontano dal campo di gioco per un anno, e a causa di questo infortunio si è visto sfuggire la convocazione per il 6 nazioni. Dopo quella sfortunata annata, anche se si riprese completamente non è più riuscito ad entrare nel giro della Nazionale. Nel 2006 ha ricevuto dal Coni di Benevento un Diploma per la sua dedizione al Rugby Benevento. Nella stagione 2009/2010, dopo la fusione delle società Beneventane, unificatesi sotto il nome di Gladiatori Sanniti ha disputato il campionato di serie A disputando 20 incontri come pilone. Successivamente le incompatibilità patite con la società Sannita hanno portato alla rottura delle 2 parti, così De Luca decise di rivestire la maglia della squadra che l’ha lanciato. Con i lupi Roberto ha giocato anche nel ruolo di apertura ,disputando 15 gare e realizzando 14 mete, prima del nuovo infortunio sempre al legamento crociato, questa volta del ginocchio sinistro, che lo costrinse a rimaner lontano dai campi di gioco per più di un anno. Disputando anche altri due campionati nel 2012/13 e nel 2013/14. Lo scorso anno, in franchigia ha collezionato, un solo gettone di presenza in campionato ed uno nel Trofeo Campania Seven. Felicitazioni!

n la maglia della nazionale
De Luca, il secondo da sinistra conn la maglia della Nazionale

Anche l’Under 18, con la denominazione Due Principati, si all’allenamento congiunto con l’Arechi!

La notizia era già nell’aria da tempo, ma al solito, abbiamo aspettato l’ufficialità per renderla nota. Per la stagione 2015/16 la franchigia irpino/salernitana oltre alla categoria Seniores parteciperà al campionato Under 18 come Rugby Due Principati. La decisione è stata maturata, oltre per dare un senso di continuita alla franchigia, anche per dare la possibilità a qualche ragazzo promettente, classe 97, di poter gocare anche in prima squadra (purchè non in ruoli di 1°e 2° linea) quando non impegnati nell’ Under 18, con molta probabilità, anche quest’anno la guida tecnica sarà affidato a Silvano Minelli – ricordiamo che il direttore tecnico Maurizio Cascone, ha preso ancora qualche giorno per dedcidere lo staff di allenatori e dirigenti per la prossima stagione – il quale lo scorso anno ha ottenuto un brillante terzo posto con il Rugby Salerno U18. Di questa categoria faranno parte, almeno sei irpini, Valentino e Marranzini(99) che saliranno dall’Under 16, i nuovi: Maccaronio, Bizzarro e De Vito (98) ed il rientrante Amodeo(99) che torna alla base dopo il biennio passato alle Streghe Benevento. Come annunciato, intanto, nella giornata di ieri è arrivata anche la conferma, che l’allenamento congiunto con l’Arechi, si svolgerà regolarmente, domani mattina alle ore 10:00 al parco Manganelli, grazie all’impegnno del direttore tecnico Cascone e del coach dei dragoni gialloblu della Valle dell’Irno: Luciano Indennimeo.

u 18 2
Al centro Silvano Minelli, candidato alla guida dell’Under 18

Ultimo test-match prima del mondiale, ritorna capitan Parisse!

Sergio Parisse torna a guidare gli Azzurri domani al “Millennium Stadium” di Cardiff contro il Galles, terzo ed ultimo test-match di preparazione alla Rugby World Cup in onda dalle 17.50 su DMax (canale 52 digitale terrestre | Sky canale 136-137 | TivùSat canale 28). Il numero otto di Italrugby e dello Stade Francais, che rientra al timone della Nazionale dopo aver saltato per infortunio l’ultimo turno dell’RBS 6 Nazioni proprio contro il Galles ed essere rimasto a riposo nei primi due test estivi contro la Scozia, ha gestito la rifinitura di questa mattina sul prato della University of South Wales e, nel pomeriggio, ha incontrato la stampa presso il ritiro azzurro. (Arom)

RBS
RBS 6 Nazioni 2015, Edimburgo, Murrayfield Stadium, 28/02/2015, Scozia v Italia.
Sergio Parisse applaude i compagni di mischia chiusa.

commenta, divertiti e cerca di essere educato