dp-spa2
Una touche battuta nella gara di andata

Colpo di scena, nella sesta giornata di ritorno del campionato i serie C2, raggruppamento campano/molisano, la trasferta di Telese, che vedeva opposti lo Spartacus Rugby Social Club ed il Rugby Due Principati, non si disputerà più, come da programma, nel comune beneventano, alle ore 13:00, ma al Manganelli di Avellino, allo stesso orario. Ieri mattina, la società casertana, ha fatto sapere la propria indisponibilità ad ospitare l’incontro, chiedendo al sodalizio caro al Presidente Sbozza, se fosse possibile, giocare il match, nella tana dei Principi. L’immediata disponibilità della franchigia irpino/salernitana, ha dato il via, al Comitato Regionale Campano, di dare l’ok all’inversione de campo, la gara sarà arbitrata dal fischietto beneventanno, in rosa, Maria Giovanna Pacifico. Nella gara di andata, i ragazzi di Terra di Lavoro, uscirono sconfitti da Largo Santo Spirito, con il punteggio di 17-8 – tre mete, due di Marino ed una di Pastore, di cui solo una convertita da Maglio, contro una ed un piazzato – impedendo al XV di casa, di conquisare il punto di bonu, tenendo fede al nome scelto della squadra, in onore di Spartaco, il gladiatore trace che sfidò l’Impero Romano nell’ultimo secolo prima di Cristo, sicuramente anche in questa circostanza, venderanno cara la propria pelle, ricorderete da questa stagione, i ragazzi del Presidente Francesco D’Addona, guidati sempre dall’allenatore/giocatore Vincenzo Paolisso(ex trainer del Rugby Clan SMCV e del Benevento Rugby Femminile) hanno unito le forze con i Draghi Telese, al momento occupa la sesta posizione della graduatoria… I verde/granata, dal loro canto, hanno il dovere di proseguire la cavalcata trionfale, che li sta portando ad un passo a vincere il campionato di serie C2, una vittoria con il bonus, terrebbe a distanza di sicurezza, la diretta inseguitrice, il Rugby Vesuvio – il quale ospita al Caravita di Cercola, il IV Circolo Benevento – sempre in ritardo di due punti, ma con Zizza&company che hanno ancora da recuperare l’incontro con la Nato Lions Rugby. Dicevamo, che e i casertani, occupano la sesta piazza della graduatoria con 22 punti(26 senza la penalità di -4), quattro vittorie, due pareggi ed otto sconfitte, il bottino raccimolato finora, delle quattro vittorie, due sono giunte a tavolino contro i Wolves e la Partenope(20-0) con la Nato (22-5) e nell’andata contro i Wolves(5-50) sul campo, due pareggi anche, di cui spicca il 13-13 con la Pol. Sarnese ed il 15-15 con l’Acli Campobasso. Per un totale di 30 mete fatte, 194 punti realizzati e 205 subiti.Il direttore tecnico dei Principi: Maurizio Cascone, insieme al suo staff, hanno preparato con la solita flemma, l’incontro, nella seduta di ieri, grazie alla presenza dei ragazzi della Zona Orientale, hanno disputato anche una partitella di circa mezz’ora, dove sono stati provati, gli schemi e le giocate, che presumibilmente si proveranno in partita, per mettere in difficoltà l’arcigna difesa ospite. L’esperto tecnico salernitano, oltre alle solite assenze, non avrà a disposizione, il tallonatore Della Rocca, il cinghialotto ebolitano, uscito per un infortunio alla spalla dx, nella gara contro la Sarnese, dovrà stare a riposo per una ventina di giorni, assente anche il mediano di mischia Cinquanta, per impegni già presi in precedenza, recupera invece l’estremo Maglio, che sicuramente sarà della contesa, insieme ai ragazzi terribili dell’Under 18(Cannoniero, Musella e Feo). Venticinque, i convocati, li elenchiamo come al solito in ordine alfabetico: Cannoniero, Console, Crispino, D’Arco, D’Ardia, D’Arminio, De Luca, Feo, Gargaro, Illiano, Leo, Longo, Marino, Maglio, Marrazzo, Miraglia, Moccaldi, Musella, Pericolo, Rago, Ruggiero, Ruocco, Sellitto, Tito, Zizza.

dp-sp 3
Una meta di C. De Angelis, nella gara dello scorso campionato

Settore Giovanile

Per il ritiro dal campionato del Rugby Napoli/Afragola, l’Under 18, per la quarta domenica consecutiva, sarà costretta al riposo forzato, in campo l’Under 16, alle 12:30 contro la capolista IV Circolo Benevento fuori casa, e l’Under 1q4, mentre scriviamo (16.30)sarà di scena al Comunale di Calvanico, contro l’Arechi Rugby.

dp-sp 4
Il maestro Leo, a segno, lo scorso anno contro lo Spartacus
commenta, divertiti e cerca di essere educato