dp-na7
La prima meta, siglata al Rugby Napoli/Afragola del golden-boy, Gianmaria Marino

Ancora di scena al Manganelli di Avellino, il Rugby Due Principati, in quanto domenica 30 ottobre, ospiterà i cadetti della Partenope Napoli, con drop d’inizio, previsto pr le 14:30, in una gara valevole per la 4°giornata del girone di andata del campionato di serie C2, raggruppamento campano/molisano. Dopo le due vittorie consecutive, a Benevento contro il IV Circolo(7-13) e domenica scorsa tra le mura amiche contro il Rugby Napoli/Afragola (22-0), la franchigia irpino/salernitana punta al terzo successo consecutivo per continuare a scalare la classifica, che li vede terzi con nove punti, gli stessi del Rugby Vesuvio, ad una lunghezza dall’Acli Campobasso e a due dagli stessi sanniti, ma ricordiamo che i Principi, hanno ancora una gara da recuperare(il 20 novembre contro i Lions Nato). La classifica in questo momento non sorride alla compagine partenopea, che chiude la graduatoria con un -7, tre partite disputate, tre sconfitte, quella d’esordio, interna contro la Pol. Sarnese(5-26), quella a tavolino (20-0) contro lo Spartacus Rugby Social Club, sconfitta decretata dal giudice sportivo, in quanto i napoletani non avevano un numero minimo di atleti per disputare il match, ed infine quella dello scorso turno, all’Albricci, contro il IV Circolo (21-22), dove dopo un inizio gara disatroso, grazie ad una sontuosa ripresa stavano sfiorando la clamorosa rimonta. Anche per questo, l’ex di turno, il direttore tecnico dei Principi: Maurizio Cascone non si fida della Partenope, anche quest’anno guidata dall’allenatore/giocatore: Fabrizio Ames. Nei due allenamenti effettuati, l’esperto tecnico salernitano, insieme al suo staff, ha preparato la partita in maniera scrupolosa, avvertendo i suoi del valore degli avversari, invitandoli a non commettere l’errore di sottovalutarli, pensando che la partita sia già vinta prima di giocarla. Rispetto a domenica scorsa, tra i ranghi è rientrato Della Rocca, e salvo imprevisti dell’ultim’ora, ci saranno anche Izzo, Console, Iandolo e gli acciaccati Lucia ed Illiano. mentre rimane lunga la lista degli infortunati ed indisponibili, non potendo contare sui ragazzi terribili della 18, la società cara al Presidente Sbozza, si è rinforzata con gli innesti degli irpini Gustavo D’Amelio e Gerardo Urciuoli, da qualche settimana, dopo due anni di inattività, per motivi di studio, hanno deciso di ributtarsi nella mischia, dalla prossima settimana, sarà perfezionato anche l’iter per il tesseramento. Questi i ventidue convocati, li elenchiamo al solito in ordine alfabetico: Cinquanta, Console, Crispino, D’Ardia, D’Arminio, Della Rocca, Gargaro, Iandolo, Illiano, Izzo, Leo, Lombardi, Lucia, Maglio, Manzione, Marino, Marrazzo, Moccaldi, Napoli, Ruggiero, Sellitto, Zizza. Le altre gare in programma, vedono la capolista IV Circolo Benevento ospitare i militari della Nato, mentre l’Acli Campobasso sarà ospite al Villaggio del Rugby, del Rugby Napoli/Afragola, il big match della giornata si svolgerà al Viscardi di Sarno, dove la Pol. Sarnese riceverà il Rugby Vesuvio, chiude il quadro degli incontri, la gara di Monteforte Irpino, tra Wolves e Spartacus Rugby Social Club.

dp-na8
La gioia di D’Arminio dopo la sua prima meta tra i Seniores

Settore Giovanile

Mentre l’Under 14, ancora non è pronta per scendere in pista, domani mattina svolgerà un allenamento sul nuovo campo di Calvanico, dopo il turno di riposo, scendono in campo sia l’Under 16 che la 18, che ricorderete da quest’anno giocheranno sotto il nome di Normanni, in quanto alla franchigia irpino/salernitana, si sono unite anche l’Arechi Rugby, il Battipaglia e la Partenope Napoli. Entrambe le formazioni saranno di scena lontano dalle mura aniche, di scena al Comunale di Boscotrecase, dove saranno ospiti dell’Amatori Torre del Greco, alle 10:30 toccherà al XV guidato dal duo Stanzione&Sansone, mentre alle 11:30 sarà la volta della 18, pilotata dal trio Falivene/Criscuolo/Landi. (Arom)

no-cb
L’Under 16 e la 18, ritornano in campo, in trasferta contro l’Amatori Torre
commenta, divertiti e cerca di essere educato