dp-na2
I Due Principati, almeno per il momento, non sono più in testa alla classifica

Con i Due Principati, rimasti alla finestra, per la pausa indetta dalla Federazione, in modo da dare spazio alla visibilità del IV Nazioni, in programma lo scorso weekend, nel raggruppamento campano/molisano di serie C2, si sono disputati tre recuperi. Quello che interessava più da vicino, la franchigia irpino/salernitana, era il match disputato al Lago Patria di Giugliano, tra i militari della Nato ed il Rugby Vesuvio, diretta concorrente dei Principi, entrambe le compagini stanno decisamente puntando a conquistare l’unico posto utile per andare in serie C1. I vesuviani, che inseguivano a due punti i verde/granata, avendo battuto i Lions con il punteggio di 8-31, segnando cinque mete, subendone solo una, portando a casa anche il punto aggiuntivo; con i cinque punti guadagnati scavalcano così i verde/granata, portandosi al comando della classifica con 47 punti, tre in più di Zizza&company, che hanno però una gara in meno, il quale recupereranno il 26 febbraio, proprio con i militi della Nato. La terza piazza della graduatoria, è saldamente occupata dalla Pol. Sarnese che espugnano il Comunale di Monteforte Irpino, liquidando la pratica Wolves con un perenterio 0-64, andando a segno in dieci circostanze. Al quarto si conferma il IV Circolo Benevento, che approfitta della sconfitta dell’Acli Campobasso, maturata all’Albricci di Napoli, contro i cadetti della Partenope, 29-12(5-2). Domani ala ripresa degli allenamenti, il direttore tecnico Cascone, insieme al suo staff, si concentreranno sulla gara di domenica 19 febbraio, dove i Due Principati, faranno visita ai cadetti del Rugby Napoli/Afragola, al Villaggio del Rugby(ex Base Nato) di Bagnoli. Molto presumibilmente, il match si disputerà in mattinata, il drop d’inizio, salvo cambiamenti in extremis, è infatti previsto per le 10:30.

no16 3
L’Under 16 vittoriosa a Campobasso

Settore Giovanile

Entrambe le formazione della Juniores, tornano dal Molise con una vittoria, di fatti i Normanni dell’Under 16 e quelli dell’Under 18, hanno espugnato l’ex Romagnoli di Campobasso, regolando i conti contro gli Hammers. Hanno iniziato prima i giovanotti della 16, alle ore 12:00, la truppa guidata dal duo Stanzione&Sansone, impreziosita dall’aiuto di R. Falivene, ha avuto ragione dei molisani con un secco 5-34, sei le mete realizzate di cui solo due convertite, solo una subita. Con questo successo, i Normanni, si insediano al primo posto in classifica, scavalcando il IV Circolo Benevento, che insegue a cinque punti, 43 contro 38, ma i sanniti dovranno recuperare ancora due partite, ancora non programmate dal Comitato Regionale Campano. Alle 14:00 è stata la volta della 18, i ragazzi guidati dal triunviro G.Falivene/Criscuoli/Landi, così come nella gara di andata hanno avuto la meglio con i parietà molisani, vincendo per 12-17, due mete subite e tre fatte di cui solo una trasformata, hanno permesso ai Normanni di riassaporare la vittoria, avvicinandosi al terz’ultimo posto, presieduto proprio dagli Hammers. Domenica nuova occasione per risalire la china, al Manganelli, ospiteranno l’Amatori Torre del Greco(Arom)

no 18 3
L’Under 18, che ha espugnato il Nuovo Romagnoli di Campobasso
commenta, divertiti e cerca di essere educato