av-iv
Uno dei due scontri a Largo Santo Spirito tra l’Avellino Rugby ed il IV Circolo

Domenica 2 novembre, nuovo turno casalingo per i Due Principati, che alle 14:30 ospiteranno i sanniti del IV Circolo, al momento, dopo quattro giornate,  guidano, la classifica del girone H, pool 1 del campionato di serie C1. I gialloblu del Presidente/allenatore Lorenzo De Vanna, infatti hanno vinto tutte e quattro le gare disputate sinora, con 17 punti conquistati (solo una vittoria con bottino pieno), 12 le mete siglate, 102 i punti effettuati, solo 53 quelli subiti, registrando la miglior difesa del torneo. Quindi altro turno a dir poco proibitivo, per la franchigia avellinese/salernitana, chiamata a confermare i cenni di ripresa lasciati intravedere domenica scorsa contro l’Amatori Torre. Ancora una volta, lo staff tecnico, composta da Caliano/Stanzione/M.Muotri, affronterà l’impegno con una rosa ancora in forma ridotta. E’ pur vero che rientreranno lo stesso Marco Muotri, che ha scontato le due giornate di squalifica, finalmente potrà debuttare Salvarezza, risolti definitivamente i problemi legati al suo cartellino con la vecchia società d’appartenenza, ed i ritrovati Balsamo e Govetosa assenti domenica scorsa, mentre invece mancheranno di sicuro per impegni già presi in precedenza il kun Petruzziello, l’eterno Pericolo, l’avanti D’Ardia e l’albanese Rumano. A questi si aggiungono gli infortunati, Consalvo(spalla) Cherubino(ferita labbro)Ferro(schiena)D’Amelio(spalla)Crispino e Santomauro(caviglie), mentre per il malamente Raosa, sembra che almeno per il momento l’avventura rugbistica sia terminata, il giovane 3/4 manocalzatese, ha chiesto alla società, un pò di tempo per decidere se continuare o meno a praticare questo sport. Flebile speranza invece per vedere in campo,  skizzo Izzo, che pur avendo ancora noie al quadricipite, ha ripreso, seppur in maniera differenziata ad allenarsi, nei prossimi allenamenti, lo staff medico deciderà se utilizzarlo o meno nella sfida di domenica. Mentre per Accomando e De Luca, nelle prossime ore si conosceranno le rispettive situazioni lavorative che implicano la partecipazione all’incontro. Intanto la preparazione per il sodalizio caro al Presidente Sbozza, continua a ritmi serrati, ieri sera al Vestuti, si è svolto un nuovo allenamento congiunto, dopo quello di martedi ad Avellino, stasera ancora a Largo Santo Spirito, si chiuderà domani sera nel plesso salernitano. Non sarà un gioco da ragazzi di sicuro, dicevamo in quanto il team del Presidente/allenatore, Lorenzo De Vanna, tra i fondatori del club nel lontano 1991, ha sempre lavorato con i settori giovanili, quindi annovera nelle suo file, atleti che praticano la disciplina sin dalla tenera età, nella stagione 2011/12, in occasione del ventennale del club la seconda società beneventana decise di iscrivere la squadra ad un torneo di serie C, dove dopo il buon quarto posto in graduatoria, portarono a casa la Coppa Campania, nuovo quarto posto l’annata successiva, mentre lo scorso anno, sfiorarono la storica promozione in serie B, dopo aver battuto il Rugby Salerno prima e il Rugby Clan poi ai play-off, persero la duplice finale contro l’Amatori Catania, approdata poi in cadetteria, 10-25 al F.Compagna e 74-0 alla falde dell’Etna.
Quattro i precedenti con i biancoverdi, due in campionato due in Coppa, tutti a favore dei beneventani, 35-0 al Francesco Compagna nella prima giornata, 0-38 nella gara di ritorno al Santo Spirito, il 15 gennaio 2012, andò un pò meglio in Coppa, quando gli avellinesi riuscirono a segnare i primi punti, una meta del golden boy Gerardo Urciuoli, la prima tra i Seniores, trasformata da Bronzone più un altro calcio dello stesso ex torrese, finale 10-26, mentre l’anno successivo sempre in Coppa terminò 3-26 era il 12 maggio 2013, al calcio piazzato di De Luca seguirono quattro mete dei gialloblu. Due i precedenti anche con il Rugby Salerno,0ltre ai play-off di cui si parlava precedentenmente, entrambe con vittorie di misura per i beneventani, al Vestuti, terminò 13-15 (1-2) il 13 novembre 2011, mentre il ritorno a Benevento fini con un 3-0, un solo calcio piazzato. In campo anche l‘Under 16 e l’Under 18, entrambe fuori casa al V.Papa di Cardito(NA) affronteranno entrambe la franchigia Amatori Napoli/Rugby Afragola, ch hanno unito le forze solo per la sedici e la diciotto compresa pure l’Elite. Alle ore 16:00 scenderà in campo l’Under 16, alle ore 17:30 invece drop d’inizio per l’Under 18.(Arom)

2 principati-torre-2411
Nella foto di Francesco La Peruta, i festeggiamenti ad Antonio Castiello dopo la prima meta di domenica scorsa contro l’Amatori Torre

commenta, divertiti e cerca di essere educato