seven5
Mister Caliano prodigo di consigli nella scorsa Tappa, organizzata ad Avellino

Ci saranno anche i Due Principati, domenica 10 maggio alle ore 16:00, allo stadio Caravita di Cercola(Na), a partecipare alla 2°Tappa del Trofeo Campania Seven Seniores, organizzata dal Rugby Vesuvio. C’è stata molta indecisione fino all’ultimo giorno utile per l’iscrizione, ma alla fine il club del Presidente Sbozza ha optato per il sì, grazie all’insistenza di buona parte della truppa che ha chiuso brillantemente al secondo posto la 1°Tappa, di aderire all’invito del Comitato Regionale Campano. Anche questa volta saranno sei le squadre partecipanti, divise equamente in due gruppi da tre in due gironi, unica novità rispetto al debutto, la partecipazione dell’Arechi Rugby fresca vincitrice del campionato di serie C2 Campania/Molise, quindi promossa in serie C1, essendo in regola con il Settore Giovanile, non ci sarà invece il Rugby Afragola. I Due Principati sono stati sorteggiati nel girone con i Dragoni Sanniti, formazione di San Giorgio del Sannio, e la Selezione Campania Under 23, guidata dall’ex direttore tecnico dei lupi Daniel Bianco, vincitrice della precedente Tappa e prima in classifica. L’altro girone sarà quindi composto dall’Amatori Torre del Greco, dal Rugby Vesuvio e appunto dai salernitani dell’Arechi. La formula è quella solita all’italiana, con partite di sola andata, la ricordiamo per chi ha poca memoria. Al termine del girone le compagini si scontreranno, per determinare la classifica finale. Le due squadre vincenti dei rispettivi gironi si affronteranno per il 1°e 2° posto, le due squadre classificate al secondo posto, s’incontreranno per il 3° e 4° posto, infine le due squadre piazzate al terzo posto si giocheranno il 5°e 6° posto. A tutte le squadre partecipanti verranno attribuiti due punti per la partecipazione, alla prima classificata andranno invece 12 punti (10+2) alla seconda 10(8+2)alla terza 8(6+2) alla quarta 6 (4+2) alla quinta 4(2+2)alla sesta solo i due punti di partecipazione. Il punteggio della classifica è stato determinato dalla Fir. Il regolamento di gioco è quello ufficiale Seven, le eventuali sanzioni nei confronti dei tesserati, valgono anche per il proseguimento del torneo, trattandosi di attività ufficiale. Anche questa settimana, l’allenamento di martedì guidato da mister Caliano è stato effettuato insieme alla Selezione Campania Under 23 di Bianco, al Manganelli, mentre la seduta di ieri è saltata per motivi logistici, buona parte del gruppo l’ha sostituita con la palestra. Rispetto ai nove partecipanti di domenica, non ci sarà De Luca, rimasto bloccato, così come buona parte del campionato dagli impegni lavorativi, potrebbero aggiungersi invece mister Stanzione, gli avanti Miraglia e Lombardi e il 3/4 Napoli. Se ci dovessero essere problemi, come spesso è accaduto, dell’ultim’ora, riguardo la partecipazione dei sopracitati, a rinfoltire i ranghi dei Principi, potrebbero tornare utili i quattro convocati della Selezione, vale a dire Iannaccone, Izzo, G. Muotri e Ruggiero.

Ultimo appuntamento per l’Under 16 e l’Under 18!

Ultima fatica stagionale per le rispettive categorie Under 16 e 18, che domenica 10 maggio al Manganelli recupereranno le gare non disputate lo scorso 22 marzo, entrambe con gli Hammers Campobasso. Inizieranno prima i più piccoli dell’Under 16, alle ore 11:30, ragazzi delle classi 1999/2000, guidati dal duo Stanzione/Sansone. Delle tredici partite disputate sinora, i rossoblu hanno raccolto 26 punti, frutto di cinque vittorie e otto sconfitte, occupando la sesta posizione della graduatoria. Mentre i molisani sono situati al terzo posto. In caso di vittoria, con più di quattro mete, i padroni di casa potrebbero raggiungere al quinto posto il Rugby Clan Santa Maria CV, fermo a quota 31. L’Under 18 guidata da Silvano Minelli, con ragazzi delle classi 1997/98 con aggiunta di un massimo di cinque fuori quota del 1996, invece inizierà la gara alle ore 13:00, dopo la buona prestazione condita con la vittoria contro l’Amatori Torre(14-5), hanno raggiunto il sesto posto in classifica, in caso di vittoria con più di quattro mete, potrebbero raggiungere al terzo posto la Partenope Napoli, con meno di quattro mete invece finirebbero a pari punti proprio con gli avversari di domenica. 28 i punti conquistati, frutto di cinque vittorie ed otto sconfitte. (Arom)

u 18 3
L’Under 18 , nella gara vinta contro la Partenope dello scorso marzo
commenta, divertiti e cerca di essere educato