Ultima gara del girone di andata per i lupi verdi dell’Irpinia, di scena domani alle 14:30 allo stadio Marchesino di Rende, dove affronterà la capolista Rugby Rende in una gara valida per la settima giornata del girone di andata del Campionato di serie C, girone B, raggruppamento campano/calabrese. L’incontro sarà diretto da Pasquale Fioretti della sezione di Napoli. L’impegno, almeno sulla carta appare proibitivo, i biancorossi di casa guidano la classifica del girone con 16 punti, con un vantaggio di quattro punti dalla seconda, l’Hydra Rugby. Tre vittorie contro la Zona Orientale, 35-10(4-1), Spartacus, 5-12(1-0), Partenope B, 12-32(2-5), ed un pareggio contro l’Amatori Angri, 13-13(1-1). 10 mete fatte, con 87 punti realizzati e 40 subiti. Un ruolino di marcia di tutto rispetto per la compagine calabrese che punta decisamente alla vittoria finale, la compagine del Presidente/allenatore Gianluca Bacci, fondata nel 1976, ha mostrato di avere le carte in regola per riuscirci. L’Avellino affronterà questo impegno con la massima concentrazione e senza paura, sapendo di essere la mina vagante del torneo, uscita malconcia dall’ultimo incontro con l’Hydra(51-5), i boys di mister Mernone saranno pronti a vendere cara la pelle per riscattarsi immediatamente, provando a smuovere quantomeno la classifica. Nelle prime tre uscite stagionali, il sodalizio caro al Presidente Roca, ha ben figurato al cospetto di avversari molto più esperti, con l’Hydra è stato fatto un passo indietro, ma la squadra salernitana ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto alle altre. In queste due settimane, la squadra si è allenata regolarmente, desiderosa di apparire così come ci aveva abituati ad inizio stagione. Due i precedenti, entrambi disputati nella stagione 2013/14, i biancoverdi allenati dal duo Bianco/Caliano, ne uscirono in entrambe le gare con le ossa rotte, 7-74(1-12) nella gara di andata disputata il 19/10/2013, 98-5(16-1) in quella di ritorno(16/02/2014/), anche in quella circostanza il Rende lottò per la vittoria finale, andata poi poi all’Arechi Rugby Salerno che vinse il torneo.(Arom)

Le Altre

Hydra- Spartacus

Zona Orientale – Partenope rinviata

riposa Angri

Classifica

Rende 16

Hydra 12

Partenope 10

Angri 5(-8)

Zona O. 4(-4)

Spartacus 2(-4)

Avellino -4(-4)

commenta, divertiti e cerca di essere educato